CEDOLARE SECCA - COMUNICAZIONE AL CONDUTTORE
22/02/2013 - 1.831 visite in un giorno, il blog continua a crescere.... 1.831 GRAZIE! (dati Google Analytics)

domenica 29 maggio 2011

CEDOLARE SECCA - COMUNICAZIONE AL CONDUTTORE

Di seguito riportiamo il fac-simile della comunicazione al conduttore che deve essere obbligatoriamente fatta dal locatore che opta per la cedolare secca. Tale comunicazione deve avvenire tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno e contenere dichiarazione di rinuncia a qualsiasi tipo di aggiornamento del canone anche se riferito all'indice ISTAT ed espressamente contenuto nel contratto già registrato.
Spett.le Mario Rossi
viale Pinco Pallino, 1
cap Milano

Raccomandata A/R
OGGETTO: OPZIONE PER APPLICAZIONE DELLA “CEDOLARE SECCA” e RINUNCIA AGLI AGGIORNAMENTI DEL CANONE DI LOCAZIONE
(Decreto legislativo del 14 marzo 2011 n. 23, Art. 3)
Con la presente si comunica che il sottoscritto Giuseppe Verdi, in qualità di proprietario dell’immobile condotto da Lei in locazione, opterà, ai fini della tassazione del reddito fondiario (“reddito dei fabbricati”) per la tassazione sulla base della “cedolare secca”, sostitutiva dell'imposta sul reddito delle persone fisiche e delle relative addizionali, nonché delle imposte di registro e di bollo sul contratto di locazione; la cedolare secca sostituisce anche le imposte di registro e di bollo sulla risoluzione e sulle proroghe del contratto di locazione (art. 3 del D.Lgs. n. 23/2011).
Il comma 11 dell’art. 3 citato dispone che qualora si opti per la “cedolare secca” e' sospesa, per un periodo corrispondente alla durata dell'opzione, la facoltà di chiedere l'aggiornamento del canone, anche se prevista nel contratto a qualsiasi titolo, inclusa la variazione accertata dall'ISTAT dell'indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati verificatasi nell'anno precedente.
La norma prescrive altresì che, a pena di decadenza da tale regime (“cedolare secca”), il locatore deve dare preventiva comunicazione al conduttore con lettera raccomandata, con la quale rinuncia ad esercitare la facoltà di chiedere l'aggiornamento del canone a qualsiasi titolo.
Con la presente comunicazione il sottoscritto DICHIARA di rinunciare ad esercitare la facoltà di chiedere l’aggiornamento del canone a qualsiasi titolo, adempiendo in tal modo agli obblighi di legge previsti dal comma 11 dell’art. 3 del D.Lgs. n. 23/2011.
La saluto cordialmente.
Milano, 29 maggio 2011
Giuseppe Verdi



Stampa il post

28 commenti:

  1. Visto l'interesse suscitato da questo articolo (circa 200 visite in meno di 28 ore), ho creato un modulo pdf compilabile per la comunicazione all'inquilino, da scaricare, compilare, stampare e inviare tramite raccomandata A/R al conduttore. Puoi trovarlo qui

    P.S. per visualizzarlo correttamente e compilarlo devi prima scaricarlo.
    Spero di esservi stato utile!

    RispondiElimina
  2. salve,
    ho un caso anomalo di cedolare secca,nel contratto registrato presso l'agenzia delle entrate è esplicitamente indicata l'opzione scelta con clausole e annessi,però il locatore non ha fatto la comunicazione all'inquilino,le entrate mi dicono che è valido ma a quanto leggo l'art 3 comma 11 dlge 23/2011 parla chiaro.cosa devo fare?

    RispondiElimina
  3. basta fare la comunicazione con raccomandata R.R., non vedo il problema!

    RispondiElimina
  4. il problema è che il contratto è entrato in vigore dal 12/08/2011 e la comunicazione doveva essere fatta entro 30giorni o sbaglio?

    RispondiElimina
  5. Mi sono riletto la circolare n° 26/2011 dell'Agenzia delle Entrate che dice: "
    La comunicazione deve essere inviata al conduttore prima di esercitare l’opzione per la cedolare secca, e, pertanto, in linea generale, prima di procedere alla registrazione del contratto ovvero prima del termine di versamento
    dell’imposta di registro per le annualità successive.
    Il conduttore che riceve tale comunicazione è così posto in condizione di sapere che, per il periodo di durata dell’opzione, non è tenuto al pagamento dell’imposta di registro. Quindi andava fatta preventivamente. Quindi credo che se spedici ora la raccomandata (non vale la raccomandata a mano) l'opzione ti dovrebbe valere per le annualità successive e non per questa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In base alla circolare 26/2011 (prf. 8.3 - pag. 45), si precisa che: "Per i contratti di locazione nei quali è espressamente disposta la rinuncia agli aggiornamenti del canone di cui al paragrafo 2.3 si ritiene che non sia
      necessario inviare al conduttore la comunicazione in questione."
      Quindi se il contratto di Anonimo, sottoscritto il 12/08/2011, prevede tale clausola direi che può fare a meno della raccomandata.

      Elimina
    2. Esatto, grazie per la precisazione

      Elimina
  6. scusate, una domanda: lunedi prox il locatore stipula un contratto di affitto che partirà dal 01/04/2012 .... la comunicazione della opzione alla cedolare secca la dovrà spedire con raccomandata A/R al conduttore quando? Prima di lunedi (giorno in cui stipulerà il contratto) o prima del 01/04 ????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ne prima della data di stipula ne prima della data di decorrenza, ma prima della registrazione se vuole che il regime agevolato 'cedolare secca' parta da subito. Vedi il mio post cedolare secca: quando inviare la comunicazione all'inquilino

      Elimina
  7. scusatemi, non so se è il posto giusto x fare questo quesito, ma ci provo:
    - contratto di locazione garage NON registrato... quali sono le sanzioni??
    - sanzione amministrativa dal 120 al 240% dell'imposta di registro non pagata (oltre agli interessi legali?
    - sanzione amministrativa dal 200 al 400% della maggiore imposta dovuta se siamo nel caso di parziale occultamento del canone pattuito?
    Il caso è di un tizio che non ha registrato tale contratto ma in sede di dich.redd. ha dichiarato parte del canone annuo

    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedi qui http://lucatonzani.blogspot.it/2011/04/sanzioni-affitti-in-nero.html?showComment=1333035161430#c6404967159246398989

      Scusa per il ritardo nella risposta, mi era sfuggita la mail di avviso!

      Elimina
  8. Salve ho un contratto non registrato del 18/2/2003 di 4+4 anni con canone iniziale dà 360 euro fino a 390 di oggi. Volevo registrare un nuovo contatto con cedolare secca ma l'inquilino non vuole firmare se non gli riduco il canone a 300 euro, l'inquilino ha una copia del contatto vecchio e utenze intestate,Ce il rischio che mi denuncia. Come fare per regolarizzare il tutto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la vedo scura, sono gli inconvenienti per chi affitta in nero!

      Elimina
    2. mi conviene accettare i 300 e registrarlo?

      Elimina
  9. locatore spedisce raccomandata per cedolare secca conduttore non riceve e non firma niente,il cambio contratto è valido?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se hai spedito la raccomandata con ricevuta di ritorno all'indirizzo del conduttore, basta così, è tutto ok. Il conduttore non deve firmare niente se non il contratto di locazione

      Elimina
  10. Ho un dubbio sull'invio della comunicazione per raccomandata AR.
    Sul contratto di locazione in un articolo è riportata questa frase: "A tutti gli effetti del presente contratto, compresa la notifica degli atti esecutivi, e ai fini della competenza a giudicare, il conduttore elegge domicilio nell’immobile locato."
    Se il conduttore non occupa nell'immediato l'appartamento locato, posso inviare la raccomandata al suo vecchio domicilio?
    Grazie

    RispondiElimina
  11. Ciao Luca

    ho affittato un alloggio il 15/09/2011, senza cedolare secca. Adesso vorrei esercitare l'opzione, utilizzando esclusivamnete il modulo 69 ma ho alcuni dubbi:
    -Nel Quadro A, nel campo relativo alla data di stipula/adempimento cosa va indicato? La data di stipula del contratto o la data in cui chiedo di applicare la cedolare secca (15/09/2012)?
    -Nel Quadro A quale casella indicante l'adempimento va barrata?
    -Il modulo può essere inviato via web?

    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'opzione per l'applicazione della cedolare secca deve essere espressa con il modello 69, entro il termine di pagamento dell'imposta di registro dell'annualità successiva (nel tuo caso entro il 14.10.2012) ed esplica effetti per la residua durata del contratto.

      Nella casella data di stipula/adempimento va indicata la data da cui partirà la cedolare quindi 15.09.2012

      Nella casella tipologia dell'atto scrivi: 'opzione cedolare secca contratto registrato a.... al numero .....'

      Nella casella adempimento, non barrare nulla perché non è ne una registrazione, ne una proroga ne una cessione, ne una risoluzione.

      Ti consiglio di andare di persona all'AdE prendendo un appuntamento almeno fai anche poca fila.

      Elimina
  12. Ciao, sono Anna. Vorrei sapere alcune cose sulla cedolare secca. Ho una casa in affitto con canone concordato. Vorrei passare al regime di cedolare secca, l'ultima tassa di registrazione l'ho pagata a novembre del 2012. Sono in tempo per inviare la comunicazione al conduttore per l'anno 2013? Se no, come mi devo comportare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. devi inviare la comunicazione prima del pagamento dell'imposta di registro

      Elimina
  13. buon giorno. una domanda se è possibile. la cedolare secca si può applicare anche nel caso il locatore sia una ditta individuale?

    RispondiElimina
  14. scusate. ho sbagliato a scrivere. si può applicare anche se il conduttore è una ditta individuale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1. Esercizio dell’opzione per l’applicazione delle cedolare secca
      1.1. Soggetti interessati all’opzione
      L’opzione per l’applicazione del regime della cedolare secca di cui all’articolo
      3 del decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23 può essere esercitata dal locatore,
      persona fisica, proprietario o titolare di diritto reale di godimento di unità immobiliari
      abitative locate.

      Elimina
    2. scusate ma se io mando la racc con rr come da voi sopra descritta con cosa vado all'ufficio entrate solo con la cartella datami dalla posta

      Elimina