CEDOLARE SECCA - NUOVO MODELO 69
22/02/2013 - 1.831 visite in un giorno, il blog continua a crescere.... 1.831 GRAZIE! (dati Google Analytics)

sabato 9 aprile 2011

CEDOLARE SECCA - NUOVO MODELO 69

E’ stata introdotta a partire dal 2011 la "cedolare secca sugli affitti". Si tratta di un’imposta che sostituisce quelle attualmente dovute sulle locazioni (articolo 3 del dlgs 23/2011). E’ un regime facoltativo e si applica in alternativa a quello ordinario.

La cedolare secca, in pratica, sostituisce:
- l’Irpef e le relative addizionali
- l’imposta di registro
- l’imposta di bollo.

E ancora:
- l’imposta di registro sulle risoluzioni e proroghe del contratto di locazione
- l’imposta di bollo, se dovuta, sulle risoluzioni e proroghe del contratto


*Articolo tratto dal sito dell'Agenzia delle Entrate*
Chi ha letto questo articolo ha letto anche:
Circolare 20/E Agenzia delle Entrate - chiarimenti cedolare 2012
Cedolare secca e affitti concordati - tassazione
Decreto Legislativo 14 marzo 2011 n. 23 - pubblicato in G.U. il 23.03.2011
Come compilare il modello F23
Certificazione energetica e locazioni: come comportarsi
Come richiedere la cedolare secca affitti

http://www.blog-immobiliare.eoltt.com/
http://www.notizie-immobiliari.eoltt.com/
http://www.news-mercato-immobiliare.eoltt.com/
http://www.blog-agenti-immobiliari.eoltt.com/


Share|
Stampa il post

57 commenti:

  1. qui puoi scaricare il modello di lettera da inviare all'inquilino tramite raccomandata: clicca qui

    RispondiElimina
  2. Salve, le istruzioni allegate sono troppo generiche, non c'è nulla di specifico per la cedolare secca?
    Ad es. la data di stipula riguarda il contratto di locazione o di esercizio dell'opzione? La data di fine deroga riguarda il contratto o si lascia in bianco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per data di stipula si intende data di stipula: cioè quando è stato stipulato il contratto. La data di fine deroga si lascia in bianco

      Elimina
    2. quello è proprio il modulo e le istruzioni fatte appositamente per la cedolare secca, quando non c'era la cedolare il modello 69 era un altro e le istruzioni idem

      Elimina
  3. l'annualità e scaduta a febbraio, non ho versato l'importo per l' annualita successiva per poter aderire alla cedolare secca, entro quanto posso comunicare la mia adesione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. entro il termine per il versamento dell'imposta di registro per le annualità successive alla prima (30 giorni dalla scadenza dell'anno) dovevi inviare la comunicazione all'inquilino e poi entro questo termine avresti dovuto anche comunicarla all'AdE con il mod. 69, se è passato più di un mese dal termine dell'anno di locazione non puoi optare per l'opzione per quest'anno, se opti ti varrà per gli anni successivi e comunque dovresti ripagare l'imposta di registro per questo anno.

      Elimina
  4. Trovo anch'io che le istruzioni del Modello 69 siano piuttosto generiche e tuttaltro che esaustive... Espongo quindi pure io qualche quesito sulla compilazione del Modello 69 che credo possa essere utile anche ad altri:
    1) Per la conferma della Cedolare di un contratto in essere, nel campo Adempimento del Quadro A si deve barrare proroga o cessione? e nel caso in cui l'anno di contratto 2012 sia il primo anno di rinnovo tacito per i secondi 4 anni (4+4)? e quindi se l'adempimento è Proroga la data scadenza sarà del 2016 o 2013 (la scadenza dell'annualità)?
    2) Nel Quadro D - Dati degli Immobili nel caso di locazione di un solo subalterno (appartamento del piano superiore singolarmente accatastato) di una palazzina nel campo Intero/Porzione cosa si deve indicare? le istruzioni così come scritte mi sembrano essere poco chiare: alla descrizione di Intero riporta tra parentesi particella o unità immobiliare... intende quindi per Porzione il caso d'affitto di stanze (e quindi di una porzione di una particella)?
    3) La Sezione Urbana indicata nel Modello e la Zona Censuaria così come riportata in Visura catastale sono la stessa cosa?
    4) Il codice negozio di un fabbricato ad uso residenziale e locato è il 7202?
    5) Se il Quadro C va compilato a cura di un notaio o di un ufficiale o nel caso di scritture private non autenticate dall'AdE (e presumo quindi vada compilato solo nel caso in cui si registri un nuovo contratto) nel Quadro F - Ulteriori dati degli immobili, nel caso in cui il contratto sia già in essere e il Quadro C non compilato, e visto che nel campo N.ord. negozio 7202 va indicato il numero d’ordine dei codici negozio 7202 presenti nel Quadro C, cosa devo riportate? e a questo punto sorge anche il dubbio se il Quadro F va compilato ma se non compilato in quale altro punto posso esprimere l'opzione per la Cedolare!?
    6) Il Modello 69 si può presentare solo nell'ufficio dell'AdE dove si è registrato il contratto? sai vivo a Milano e la casa in affitto è una seconda casa in Sicilia dove è stato registrato il contratto...
    E' infine vergognoso che il Modello 69 si possa presentare solo in formato cartaceo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nel quadro d io vedo solo N.ORD.; CODICE COMUNE; T/U; SEZIONE URBANA/COMUNE CATASTALE; FOGLIO; PARTICELLA; SUBALTERNO; IN VIA DI ACCATASTAMENTO. Non vedo il campo Interno/Porzione (il link al sito dell'Agenzia delle Entrate è questo http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/wcm/connect/0bad0000460a48f8938edf51d5b740d9/modello+69_mod.pdf?MOD=AJPERES&CACHEID=0bad0000460a48f8938edf51d5b740d9)

      Comunque nel quadro D basta compilare i campi 'codice comune' (sono il quartultimo, il terzultimo e il penultimo carattere del codice fiscale); 'T/U' oltre a foglio, particella e subalterno.

      Il codice negozio se serve lo mettono loro all'Agenzia delle Entrate.

      Il quadro F va compilato avendo sotto mano una visura dell'immobile.

      Il mod. 69 può essere presentato dove vuoi.

      Per quanto riguarda il primo punto effettivamente è un punto che l'AdE dovrebbe chiarire

      Elimina
  5. Buongiorno, avrei bisogno di un'informazione: io devo stipulare da nuovo un contratto di affitto 4+4 con cedolare secca, posso mettere la formula nel contratto e non mandare la raccomandata? Devo comunque registrarlo essendo un nuovo contatto alla Agenzia delle Entrate con F23 e bolli oppure no?
    Grazie mille per chiarirmi le idee e cordiali saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si può inserire nel contratto che aderisce alla cedolare secca e quindi non saranno dovuti aggiornamenti del canone. Se lo inserisce nel contratto non c'è bisogno di raccomandata.
      Lo deve registrare ugualmente all'Agenzia delle entrate ma non deve pagare nulla ne f23 ne marche da bollo.

      Elimina
    2. La ringrazio molto per la risposta, quindi basta farlo vedere all'Agenzia delle Entrate senza pagare nulla quindi lo leggono lo timbrano e basta. E' così?
      Grazie mille per la disponibilità e cordiali saluti.

      Elimina
    3. si è così, lo registrano, lo timbrano e ne restituiscono una copia.

      Elimina
  6. salve io dovrei effettuare una risoluzione di un contratto di locazione con la cedolare secca e quindi compilare il modello 69 però anche leggendo le istruzioni non riesco a compilarlo. mi puoi aiutare ? grazie

    RispondiElimina
  7. Buongiorno, scusi se la disturbo ancora ma ho 2 domande a cui spero mi potrà rispondere per avere un po' di chiarezza:
    1 fino a quanti condomini è obbligatorio avere l'amministratore?
    2 nel 730 di quest'anno non mi è stato riconosciuto nessun rimborso per la ristrutturazione dell'appartamento che mi è stato lasciato in eredità da mia mamma e che poi ho affittato.
    Grazie per la risposta e cordiali saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1) quando i condomini sono + di 8 art.1129 del codice civile
      2) non so che risponderle, esula dalle mie competenze

      Elimina
  8. Buongiorno, scusi se la disturbo nuovamente, ma mi è stato detto da conoscenti che per il nostro condominio dove siamo in sei proprietari è necessario avere il conto corrente condominiale e il libro delle riunioni, l’intestazione della bolletta della luce scale e l’acqua a chi dovrebbe essere intestata? Per quanto riguarda la pulizia delle scale come ci si deve regolare?

    Grazie mille per la sua cortese risposta e cordiali saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.professioni-imprese24.ilsole24ore.com/art/edilizia-e-ambiente/news/2013-07-03/conto-corrente-condominiale-obblighi-182150.php

      Se non c'è obbligo di amministratore non credo ci voglia un conto corrente del condominio, cosa obbligatoria invece se c'è un amministratore, come detta l'ultima normativa. Le bollette di acqua e luce potrebbero essere intestate al condominio, e la pulizia delle scale potreste decidere fa farla un po' ciascuno o delegare persona esterna.

      p.s. sarebbe cortese fare domande attinenti al post.

      Elimina
  9. Mi trovo a dover compilare il modulo 69 per la risoluzione anticipata di un contratto di locazione in regime di cedolare secca registrato con Siria.
    Non capisco se sono da compilare anche i quadri C E ed F.

    Ringrazio per l'eventuale risposta

    RispondiElimina
  10. c ed e no. Mentre il quadro f per sicurezza lo compili anche se sono campi che non aggiungono nulla per quanto riguarda la risoluzione anticipata.

    RispondiElimina
  11. Buonasera, ho esercitato l'opzione cedolare secca nel 2011 con lettera all'inquilino e esercizio dell'opzione in Unico per un contratto di locazione 4+4 decorrenza 01 novembre 2001. E' corretto se comunico con il modello 69 entro il 30/11/2013 la proroga alla cedolare secca? devo solo compilare
    Grazie mille e cordiali saluti

    RispondiElimina
  12. per la proroga del contratto ci vuole la conferma della cedolare.

    http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2013-02-19/cedolare-proroga-vuole-conferma-064217.shtml?uuid=Ab2p1jVH

    RispondiElimina
  13. BUONGIORNO. DOMANDA: IL MIO INQUILINO A RICEVUTO LA LETTERA INVIATA CON RACCOMANDATA R.T. IN CUI COMUNICO IL CAMBIO DEL CONTRATTO A CEDOLARE SECCA, MA A ME NON E' TORNATA INDIETRO LA CARTOLINA DELLA RACCOMANDATA C'E' QUALCHE PROBLEMA AI FINI DELL'APPLICAZIONE DEL NUOVO REGIME. GRAZIE SALUTI




    RispondiElimina
    Risposte
    1. no se gli è arrivata basta così. Può controllare il percorso della raccomandata direttamente dal sito delle poste con il codice che ha sulla ricevuta della raccomandata. Di solito (non so perché) impiega molto tempo a tornare indietro.

      https://www.poste.it/online/dovequando/raccomandata.shtml

      Elimina
  14. Salve, vorrei alcune delucidazioni sulla compilazione del modello 69. Ho preso visione delle istruzioni per la compilazione ma ho ancora alcuni dubbi.

    Rispetto al suddetto modello:
    1) nel quadro A quando specifica data di stipula/adempimento quale data andrebbe inserita essendo una risoluzione anticipata?
    2) nel quadro D si richiede sigillo notarile o timbro dell'ufficio cui è addetto l'ufficio rogante e la firma del richiedente la registrazione ma, in questo caso particolare, è necessario?
    3) il quadro E ed F vanno compilati? Nel quadro F,in basso si richiede la firma del richiedente la registrazione questa parte va compilata?
    4) per la delega sono necessarie le fotocopie di documento di entrambi i locatori?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1) se è una risoluzione anticipata va messa la data in cui il contratto è cessato (va informata l'agenzia delle entrate proprio con questo dato, altrimenti non sapranno mai quando è avvenuta con esattezza la risoluzione)

      2) il quadro D va compilato con i dati catastali ma in questo caso il sigillo ecc... non c'entra nulla, va solo firmato nello spazio "firma del richiedente la registrazione"

      3) quadro E non va compilato, quadro F va compilato, sono ulteriori dettagli riguardanti l'immobile.

      4) per la delega basta un locatore quindi un documento, poi per sicurezza se entrambi i locatori vogliono delegale allora serviranno le copie dei due documenti.

      Elimina
    2. Grazie per la celere risposta! Ma la data in cui ilcontratto è cessato dovrebbe corrispondere alla data in cui è stato effettuato ilpagamento dell'F23?
      Grazie ancora

      Elimina
    3. no, il pagamento dell'f23 va effettuato entro 30 gg dalla cessazione del rapporto di locazione. Poi entro 20 gg dal pagamento dell'f23 va portato quest'ultimo insieme al mod 69 presso l'Agenzia delle Entrate in cui ha effettuato la registrazione del contratto (oppure spedito con raccomandata a/r). Quindi la data di cessazione potrebbe corrispondere o non con la data del pagamento dell'f23

      Elimina
  15. Mi perdoni. Sto compilando il modulo 69 per un contratto 4+4 con scelta della cedolare secca.

    1) All'ufficio di... Metto Roma?
    2) Data stipula/proroga? E' la data di decorrenza del contratto oppure quando ci siamo seduti al tavolo per firmarlo?
    3)Uso abitativo? Si tratta di un appartamento + garage

    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1) all'ufficio di Roma se lo registra a Roma
      2) data in cui avete firmato il contratto
      3)si uso abitativo

      Elimina
  16. buongiorno stò compilando un modello 69 per risoluzione anticipata per una villetta locata con contratto uso commerciale per residenza per anziani. Mi sorge il dubbio di come compilare i quadri D,E,F .
    1- Quadro D inserisco solo i dati dell'immobile? o anche quelli del box pertinenziale?
    2 - Quadro E va' compilato?
    3 - Quadro F va' compilato? se si devo inserire sia l'immobile che la pertinenza? e su uso abitativo essendo contratto commerciale ma su una abitazione ad uso residenziale devo scrivere SI o NO? grazie

    RispondiElimina
  17. 1) inserisci anche il box
    2)no
    3)Questo quadro (F) va compilato solo se nel modello è presente almeno un negozio con codice “7202” (locazione non finanziaria di fabbricato) relativo ad almeno una unità immobiliare
    ad uso abitativo i cui canoni di locazione possono essere potenzialmente assoggettati al regime fiscale della cedolare secca.
    Essendo un contratto commerciale i canoni non possono essere assoggettati a cedolare secca e quindi secondo me non va compilato e poi è una disdetta non una registrazione

    RispondiElimina
  18. Il quadro delega va sempre compilato? Anche in caso di contratto di locazione normale? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se non deleghi nessuno alla registrazione no

      Elimina
  19. Buongiorno, avrei bisogno di un'informazione: il mio inquilino a cui ho redatto un contratto di affitto 4+4 con cedolare secca mi ha mandato la raccomandata di disdetta per lasciare l'appartamento il 1 luglio 2014 quindi con i canonici 6 mesi. Quale procedura devo seguire con l'Agenzia delle Entrate ed eventualmente c'è qualche versamento da effettuare?
    Grazie mille per la risposta e cordiali saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non c'è nessun versamento da effettuare, deve solo compilare il mod 69 ed inviarlo all'Agenzia delle Entrate entro 20 gg dalla data di rilascio.

      P.s. a febbraio dovrebbero cambiare il mod 69 che si chiamerà in un altro modo

      Elimina
    2. Scusi ma 20 gg dalla data di rilascio di cosa? Eventualmente anche se cambia il modulo entro quando devo andare alla ADE?
      Grazie mille ancora e cordiali saluti.

      Elimina
    3. 20 gg da quando le viene riconsegnato l'appartamento.

      Elimina
  20. Buon giorno un dubbio a cui non ho trovato risposta..la cedolare secca si può applicare ai contratti transitori naturalmente fermi restando gli altri requisiti? Grazie in anticipo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, si può: Anche per contratti d'affitto inferiori a 30 giorni si può optare per la cedolare secca. L'obbligo di inviare la comunicazione di rinuncia agli aggiornamenti del canone può essere escluso nell'ipotesi di contratti di locazione di durata complessiva nell'anno inferiore a trenta giorni. In relazione a tali contratti di breve durata, per i quali non vige l'obbligo della registrazione in termine fisso, non opera il meccanismo di aggiornamento del canone.

      circolare 20/E 2012

      Elimina
  21. Grazie mille per l'esauriente risposta, nel contratto previsto per mesi 12 + eventuale proroga mesi 6 è stato esplicitamente indicato che il canone non subirà alcun aumento avendo optato per la tasazione a cedolare secca, pertanto ritengo non dover fare alcuna comunicazione all'inquilino. Corretto? L'aliquota prevista per la C.S. per il 2014 è ancora il 21%?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'obbligo di inviare la comunicazione di rinuncia agli aggiornamenti del canone può essere escluso nell'ipotesi di contratti di locazione di durata complessiva nell'anno inferiore a trenta giorni.

      21 % contratti a canone libero
      15 % contratti a canone convenzionato

      Elimina
  22. Nel sito dell'Agenzia Entrate (comunicazione al conduttore) ultimo paragrafo per applicazione C.S. viene precisato: "..La comunicazione è obbligatoria e deve essere inviata prima ....etc Tuttavia la comunicazione non è necesaria per i contratti di locazione che prevedono espressamente la rinuncia agli aggiornamenti del canone" di qui la mia richiesta al precedente commento. Che ne pensa??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è esatto, se la rinuncia agli aggiornamenti del canone è esplicitata nel contratto non bisogna mandare nessuna comunicazione con lettera raccomandata

      Elimina
  23. Ancora grazie per i consigli

    RispondiElimina
  24. Buonasera, vorrei sapere se, nel caso di risoluzione anticipata della locazione con cedolare secca, è sufficiente che il mod. 69 venga presentato e sottoscritto dal solo locatore. Inoltre vorrei sapere se nel campo "N. di repertorio" è corretto inserire il n. di protocollo telematico (di 23 cifre) rilasciato all'atto della registrazione tramite SIRIA. Ringrazio e saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. estremi atto (pag 3 della ricevuta siria - codice alfanumerico di 15 caratteri)

      Se l'inquilino è già uscito lo può firmare il proprietario altrimenti, per sicurezza, è meglio che lo firmi l'inquilino.

      Elimina
    2. La ringrazio e la saluto

      Elimina
  25. il giorno 11/3/2013 abbiamo registrato un contratto di affitto per 4 anni, io ho optato per la cedolare secca, mio fratello no. essendo la mia scelta espressa sul contratto , devo mandare raccomandata per comunicare all'inquilino che anche per quest'anno opto per la cedolare secca? Mio fratello invece quest'anno dovrà pagare F23 per annualità succesiva considerato sulla parte di affitto di sua spettanza (ovvero la metà )?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se la sua scelta è esplicitata nel contratto, non deve inviare nulla.

      Suo fratello dovrà pagare a metà con l'inquilino l'imposta di registro per la frazione di locazione al lui spettante in base alla quota di proprietà che ha. (circolare AdE 26/E del 2011 art. 4.3)

      Elimina
    2. Dal momento che dovrò sicuramente compilarlo io l'F23, ipotizzando che la quota annuale spettante a mio fratello sia di € 1000, devo calcolare il 2% su questi € 1000 e dell'importo che viene la metà dovra esssere corrisposta dall'inquilino o l'inquilino deve fare un altro F23 per la sua parte?
      La ringrazio in anticipo per la risposta.

      Elimina
    3. paga tutto uno e poi l'altro rimborsa la sa quota

      Elimina
  26. Buongiono, nel maggio 2012 ho inviato in qualità di locatore la raccomandata a.r. al conduttore al fine di aderire alla "cedolare secca", preciso che nella circostanza non fu presentato il mod.69. In questi giorni, a seguito della richiesta del conduttore di recedere anticipatamente il contratto di locazione, mi sono recato all'ade per chiudere il contratto ma l'impiegato mi ha riferito che per loro non ero in regime di "cedolare secca" in quanto non avevo, a suo tempo, presentato il citato mod.69, nè potevo in alcun modo sanare la mia situazione e mi ha consigliato di pagare i 67 euro con mod. F23 previsti per la recessione del contratto a regime normale e poi aspettare eventuali ulteriori sanzioni e tasse. Premetto che il mio commercialista mi ha riferito che lui i primi di giugno 2012 andò a presentare il mod.69 ma all'ade gli dissero che non era necessario. Come posso fare a venirne fuori?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se non ha consegnato il mod 69 all'AdE, il problema c'è. Infatti andava obbligatoriamente consegnato.

      Sul fatto che riferisce il suo commercialista, purtroppo non so che dirle. Per poter contestare all'AdE qualcosa, dovrebbe avere sulle mani prova di quello che riferisce il suo commercialista. La vedo dura

      Elimina
    2. Grazie per la risposta, vedrò di farmene una ragione e pagare....Saluti

      Elimina
  27. Buongiorno, avrei bisogno di un'informazione: nel condominio dove abito non c'è l'amministratore e un regolamento condominiale in quanto è una villetta con pochi condomini, però la mia domanda è possono i proprietari al pian terreno dove hanno il giardino fare modifiche riguardanti la facciata apponendo piastrelle sul muro?
    Grazie mille per la risposta e cordiali saluti.

    RispondiElimina
  28. Salve, avrei bisogno di sapere per un contratto con cedolare secca scaduto il 30.09.2013 (scadenza naturale) per il quale però non ho presentato il mod 69 per comunicare all'agenzia entrate la chiusura.
    Ora a cosa vado incontro? ho provato a contattare diverse agenzie entrate ed ognuna mi da risposte differenti:
    la prima mi ha detto che devo pagere un f23 con sanzione di €. 269 e compilazione mod. 69; la seconda che devo presentare solo il mod. 69; la terza che devo presentare il mod. 69 con il pagamento f23 con la sanzione di €.32,50.. Mi potreste aiutare??? Ringrazio anticipatamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, anzitutto oggi il mod 69 è sostituito dal mod RLI (il post è un po' vecchio e dovrò aggiornarlo). La sanzione da pagare in misura fissa sarà di 25,80 euro se effettuata entro i 30 giorni o di 32,25 euro (1/8 di 258) entro l'anno o 258,00 euro oltre l'anno. In questo caso si dovrà utilizzare obbligatoriamente il modello F24 e non F23.

      Elimina