Come richiedere il certificato di destinazione urbanistica
22/02/2013 - 1.831 visite in un giorno, il blog continua a crescere.... 1.831 GRAZIE! (dati Google Analytics)

lunedì 11 gennaio 2010

Come richiedere il certificato di destinazione urbanistica


Il certificato di destinazione urbanistica è un documento che va richiesto al comune dove è insito il terreno, che sia esso agricolo, fabbricabile o un'area di pertinenza oltre i 5.000 mq di un fabbricato.

Esso riporta i dati del terreno foglio e mappale, la destinazione urbanistica (es. zona residenziale, artigianale ecc.), parametri urbanistici come l'indice di fabbricabilità, altezze, vincoli ecc...

E' obbligatorio in caso di compravendita e va allegato all'atto notarile in copia originale o autenticata a pena di nullità (art. 30 D.P.R. 308/2001 co. 2 Testo unico sull'edilizia).

Come richiedere il certificato di destinazione urbanistica (detto anche c.d.u.)
va compilato e presentato un apposito modulo predisposto dal comune stesso all'ufficio del comune dove è sito il terreno (per reperirlo basa andare in comune oppure, per molti comuni, si può trovare anche sul sito internet).

Serve una marca da bollo di 14,62 € e poi dovranno essere pagati i diritti di segreteria.

Va allegato un estratto di mappa catastale del terreno e, se sono stati fatti dei frazionamenti, un estratto di frazionamento reperibile al catasto.

Termini per il rilascio
il certificato di destinazione urbanistica deve essere rilasciato dal comune entro 30 giorni dalla presentazione della domanda (è un atto dovuto in quanto obbligatorio per la validità del rogito notarile)

Validità
Il certificato di destinazione urbanistica ha validità di un anno, salvo varianti al piano regolatore
Ti potrebbe anche interessare:



Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento